Acqua Opalescente: Relazione bimestrale Talita Kum

Milano 31-1-2016
ALLEGATO – relazione bimestrale dal 1 agosto al 31 gennaio 2016
– ricerca evidenze sperimentali
Campo: Talita Kum N° 3 e al 20% più Talita Kum N° 8 (opalescente)
in Acqua distillata iniettabile in fisiologica al 0.9% di sodio ed acqua levissima per creare opalescenza.
Obiettivo della sperimentazione creare Talita Kum per prodotti e Test liofilizzazione e ricerca abbozzo proteina.
Ricercatori: Sig.Mari Sergio

Descrizione dell’esperimento

L’esperimento ha dedicato tempo dall’Ottobre 2014 al 31 Novembre 2015 nel luogo di Cologno Monzese e Milano sede della Fondazione Samiarc.
Metodologia Talita Kum in Acqua distillata iniettabile in fisiologica al 0.9% di sodio.

Per ogni 500 ml di acqua distillata iniettabile o fisiologica al 0.9% ed acqua levissima (sigillata) vengono trattate da un tempo che varia dalle 4 alle 8 ore di trattamento (il trattamento richiede l’imposizione delle mani e l’impegno della mente).
Costo: 1.50 euro circa al flacone.

Finito il trattamento si è cosi’ creato il Talita Kum N° 3 (energia del pranoterapeuta) e il tutto viene lasciato a riposo per giorni 7.
Ogni 500 ml trattato viene diviso in 400 ml ed inserito 100 ml di Alcool al 96% per creare un’idroalcolica al 20%.
Un litro di Alcool al 96% VIENE TRATTATO PER ORE 5 (dipende dall’energia che rilascia)
Costo di 1 litro di Alcool al 96%: circa 37 euro

Se si deve creare l’Opalescenza, è preferibile fare 80 ml di Talita Kum N° 3 e 20 ml di alcool al 96%.

Il Talita Kum N° 3 in acqua distillata iniettabile o fisiologica al 0.9% (energia del pranoterapeuta) serve per i test i prodotti etc.
Fatti N°20; costo: 2,50 x 10 totale = 50 euro

Il Talita Kum N° 3 AL 20% in acqua distillata iniettabile o fisiologica al 0.9% (energia del pranoterapeuta) serve per poi potare la diluizione dei vari ICS allo 0,8%

Il Talita Kum N° 3 AL 20% in acqua distillata iniettabile o fisiologica al 0.9% (energia del pranoterapeuta) deve stare a riposo prima di essere adoperato per giorni 8 come minimo. Più invecchia e più aumenta la stabilità energetica.
Fatti N°20; costo 2,50 x 10 totale = 50 euro più 2 litri di alcool al 96% costo: 74 euro totale = 124 euro

Il Talita Kum N° 3 in acqua bi distillata al 10% e 20% (energia del pranoterapeuta) serve per i test i prodotti etc. il professore Vittorio Elia ha evidenziato elementi nella liofilizzazione che possono indicare la presenza di un abbozzo di proteine staminali. Per questo ha chiesto anche l’opalescenza al 10%. Di seguito mail del prof. Elia.
Fatti N°20 al 10% e 20%; totale = 60 euro più 2 litri di Alcool al 96% costo: 74 euro totale = 134 euro

Prof ELIA
Caro Sergio,
qui di seguito troverai i risultati relativi all’ultimo invio. Sono significativi.
>> 22/9/2015 Talita Kum in EtOH 10% -75 J kg-1 Significativa
>> 22/9/2015 Talita Kum in EtOH 10% torbido -122 J kg-1 Significativa
>> Abbiamo fatto anche esame hai raggi x infrarossi e si è trovato agglomerato di ioni di sodio (che non dovrebbero essere presenti).
>> Abbi una buona giornata
>> Vittorio Elia
>> già Prof.Associato di Chimica Fisica Dipartimento di Scienze Chimiche
>> Università “Federico II” Napoli

 

31-10-2015
Buonasera, oggi ho ricevuto la telefonata  del professore Vittorio Elia.
Ha liofilizzato il campione di acqua bi distillata opalescente al 10% e il risultato è molto positivo e significativo.
Ora il professore è sicuro che il residuo è “acqua solida”.
Il professore mi vorrebbe giù a Napoli per verifiche e concordare il futuro procedimento per verificare se c’è proteina staminale.
Dovrei partire verso il 15 novembre  . Aspetto ulteriori contatti dal professore e verificare se il dott. Tazzi è in accordo
Buona serata

Metodologia per il Talita Kum N° 3 in acqua levissima
Per ogni 500 ml di acqua levissima aggiungere 80 ml di Talita Kum N° 3
Lasciare riposare un giorno e poi saturarlo.

Metodologia della saturazione

Prelevare 20ml alla volta dal centro ed immetterli in un contenitore da 500ml.
Nei vari mesi sono stati creati 100 litri di Talita Kum N° 3 in acqua levissima (50 già consumati)
esso serve come riempimento dopo aver creato ICS per test mielina e volontari .
Invece della distillata si adopera acqua levissima. Questo serve per volontari e per lo studio osservazionale condotto dal professore Piergiorgio Spaggiari.

Tempo impiegato per 100 litri di Talita Kum N° 3 in acqua Levissima circa: 120 ore

Talita Kum N° 8 (OPALESCENTE) in acqua levissima
Anche per il Talita Kum N° 3 in acqua levissima si è provato a creare l’opalescenza con esito positivo. Sono stati fatti litri 3

Talita Kum N° 8 (OPALESCENTE) in fisiologica allo 0,9% di sodio si è provato a creare l’opalescenza con esito positivo . sono stati fatti litri 1

INVECCHIAMENTO DEL TALITA KUM

Su questo punto le riflessioni sono:
a– il codice trasferito all’acqua non ha ancora mutato la struttura sovra molecolare dell’acqua. Infatti avrebbe bisogno dell’invecchiamento.
b– Se si dovesse aspettare circa 1 mese con la siringa non solo si trasferirebbe il codice energetico ma anche 20ml di acqua con struttura sovra molecolare cambiata. Rendendo più semplice il cambiamento della struttura sovra molecolare della creazione della come madre E quindi la fase di invecchiamento. questo vale anche per le terapie pranopratiche che cambiano le vibrazioni del corpo eterico che trasferendosi sul corpo fisico cambiano la struttura sovra molecolare dell’acqua presente nel nostro corpo
c– Per creare il prodotto trasferire 80ml dalla come madre (2oml alla volta)
d– Saturare per aumentare efficacia e potenza

Come si crea l’opalescenza

Mediante l’analisi visiva concreta (visibile a tutti).

Si può notare che quando si immette alcool al 96% si vedono dei puntini bianchi come fossero molecole di alcool (non saprei dargli un altro nome). Se queste molecole trovano la condizione giusta è come se si sciolgono nell’acqua che le assorbe. Questa teoria implica anche che nell’idroalcolica al 20% dopo la creazione dell’opalescenza diventa un’idroalcolica al 10%.
Se ad esempio si prendono 80 ml di Talita opalescente e lo si immette in 400ml di acqua non opalescente. Quest’acqua inizia ad assumere la stessa opalescenza.
Nelle ricerche condotte si evidenzia che a volte l’opalescenza nasce anche senza la condizione di saturazione dell’energia, come ad esempio passare per 500 volte l’energia attraverso una siringa.
Deve solo trovare la condizione giusta.

Esperimento per creare

Il Talita Kum N° 8 (OPALESCENTE) in fisiologica allo 0,9% di sodio trasferendo l’energia dai fazzoletti trattati
Si è provato a creare l’opalescenza con esito positivo lasciando delle fisiologiche da 250ml su tre fazzoletti trattati per mesi 6. Dopo 6 mesi immettendo alcool al 96% NON TRATTATO si è creata l’opalescenza. Ma dopo giorni 8 l’opalescenza è diminuita del 40% circa.
Motivo dell’esperimento CERCARE E TROVARE L’EVIDENZA che l’energia si può trasferire da un oggetto all’altro.
Secondo motivo imitare la piastra WAIT di Alberto Tedeschi. sono stati fatti litri 2

Sotto disegno energia abbozzo proteina staminale Talita opalescente

Disegno energia abbozzo proteina staminale Talita opalescente.

Disegno energia abbozzo proteina staminale Talita opalescente.

Questo è un negozio di prova — nessun ordine sarà preso in considerazione. Ignora