Search:

Natale e Capodanno, il consumo di acqua è la scelta migliore

Manca ancora qualche settimana ma Natale è oramai alle porte. Il periodo delle feste di Natale e Capodanno è sempre particolare, è questo il momento in cui si tralascia una sana alimentazione a favore dei cibi che generalmente non mangiamo e che per definizione sono quelli più “ricchi”.

Secondo uno studio condotto dall’istituto British Nutrition Foundation è proprio durante il periodo delle feste che la poca attenzione verso i cibi e bevande porterebbe anche il famoso mal di testa del primo gennaio.

Natale e Capodanno la scelta migliore è l’acqua

Infatti la sostituzione di bevande alcoliche, gasate o zuccherate, sia durante periodo di festa di Natale che per il Capodanno, all’interno della nostra alimentazione, porterebbe i famosi fastidi che spesso compromettono la buona riuscita dei momenti d’intrattenimento.

E’ cosa accertata dagli esperti che la disidratazione, anche del solo 2%, porta scompensi sia a livello fisico che mentale.

Sempre secondo le ricerche effettuate presso Great Ormond Street Hospital for Children, il periodo di Natale, è il momento in cui i bambini sono maggiormente a rischio disidratazione appunto perché essendo “la loro festa preferita” si tende ad esagerare con il consumo i dolci e alimenti pesanti per il nostro organismo, tralasciando quelli che generalmente apportano beneficio.

I benefici, a Natale e Capodanno, del consumo di acqua

Secondo quanto riportato dall’istituto BNF la scelta migliore, in particolare durante le feste di Natale e Capodanno, è quella di avere sempre una bottiglia di acqua a portata di mano.

È cosa provata che otto bicchieri di acqua al giorno apportano benefici a livello epidermico, cosa risaputa oramai da tutti, favoriscono la circolazione del sangue, mantengono i denti sani ed aiutano il cuore evitando, di conseguenza, il fastidioso mal di testa che spesso si prova dopo una serata o un periodo di scarsa attenzione verso le nostre abitudini alimentari.

Possiamo quindi dire che, in particolar modo per le feste di Natale e Capodanno, l’acqua diventa la codifica diretta che serve al corpo umano al fine di sintetizzare i componenti adatti sia al giusto funzionamento del fisico e che della testa.

 

Mariangela Bonaparte